«Aveva questo Marcovaldo un occhio poco adatto alla vita di città: cartelli, semafori, vetrine, insegne luminose, manifesti, per studiati che fossero a  colpire l’attenzione, mai fermavano il suo sguardo che pareva scorrere sulle sabbie del deserto»


Últimas entradas:


__